Logo Criptoinvestire.com
Logo Criptoinvestire.com
Vai ai contenuti
Guide > Guida ai wallet di criptovalute
GUIDA SU LEDGER NANO S
IL WALLET PIÙ SICURO DI SEMPRE.
Se vi siete approcciati da poco al mondo delle Criptovalute vi sarete sicuramente imbattuti in un sacco di argomenti riguardanti "Ledger Nano S". La prima domanda che vi sorgerà spontanea sicuramente è: che cos'è una Ledger Nano S?
Ledger Nano S è wallet hardware (quindi fisico) in formato USB, che si collega a qualsiasi computer che disponga di una porta USB, il dispositivo gode di un display a LED e una serie di pulsanti per autorizzare ogni cosa all'interno del wallet tramite un PIN.
Questo è considerato ad oggi il portafoglio più sicuro per monete digitali ed è compatibile con numerose Criptovalute e numerosi wallet online, tra cui MyEtherWallet (il che vuol dire che si possono mettere al sicuro anche tutti i token ERC-20, ovvero i token di tutte quelle applicazioni che si basano sulla Blockchain Ethereum).

                   

Questo wallet però, essendo fisico, ha un costo, che in media si aggira attorno ai €90,00. Non fatevi scoraggiare dal costo di questo prodotto, in quanto dovreste considerare questi €90,00 come un vero e proprio investimento: nessun altra tecnologia al giorno d'oggi può rendere più al sicuro che su Ledger Nano S le vostre Criptovalute.

Se avete già acquistato una Ledger Nano S e cercate istruzioni su come configurarla e utilizzarla, questa guida fa sicuramente al caso vostro! Se invece non possedete ancora questo wallet potete acquistarlo dal sito ufficiale cliccando sul banner sottostante:



Utilizzare una Ledger Nano S all'inizio potrebbe essere un po' complicato, ma vi assicuriamo che dopo aver letto questa guida tutto vi sarà più semplice.
    - 01. PRIMA CONFIGURAZIONE LEDGER NANO S
    La prima configurazione di questo dispositivo consiste nel creare un PIN per autorizzare ogni movimento all'interno dei vostri wallet e una chiave privata, che dovrete custodire in un luogo molto sicuro (senza di questa non potrete più ripristinare i vostri fondi in caso di eventuali problemi). Come avrete notato, la Ledger Nano S dispone di due pulsanti, questi consentono di navigare all'interno dei vari menu, digitare il PIN e a confermare una decisione: premendo i due pulsanti contemporaneamente si conferma un'azione.

    Per avviare il dispositivo, collegatelo al computer utilizzando il cavo USB in dotazione, comparirà sul display un messaggio di benvenuto (Welcome), per proseguire premete contemporaneamente i due pulsanti.


    Visualizzerete a questo punto un messaggio che descrive il funzionamento dei due pulsanti, per andare avanti premeteli contemporaneamente. Successivamente vi sarà chiesto se intendete configurare un nuovo dispositivo o se volete ripristinarne uno già configurato in passato, premete il pulsante destro (✓) per avviare una nuova configurazione.


    Avviando una nuova configurazione vi sarà chiesto di creare un codice PIN composto da 4-8 numeri. Prestate attenzione al PIN che inserite, in quanto questo servirà a proteggere il vostro wallet e vi sarà richiesto ogni volta che connetterete la Ledged Nano S al PC. Per scegliere il PIN dovete servirvi dei due pulsanti: premeteli contemporaneamente per confermare il PIN (sarà necessario digitarlo 2 volte).


    Dopo aver impostato il codice PIN vi saranno mostrate 24 parole di sicurezza, queste rappresentano la versione crittografata della chiave privata del vostro wallet. Prendete nota delle 24 parole, trascrivetele su un foglio di carta (o sul foglio che avete ricevuto in dotazione con la Ledger Nano S) e custoditele in un luogo sicuro, in quanto queste parole sono l'unico modo per ripristinare il vostro wallet nel caso in cui questo andasse perso o danneggiato. Le parole vi saranno mostrate una a una nel display: dopo averne copiata una premete entrambi i pulsanti per passare a quella successiva.


    Una volta terminate le 24 parole avrete concluso la prima configurazione della vostra Ledger Nano S. Negli step successivi di questa guida vedremo come aggiungere dei wallet, come effettuare delle transazioni e come collegarla a MyEtherWallet.

    Non possiedi ancora una Ledger Nano S? Acquistala subito dal sito ufficiale cliccando su questo banner:

    02. BACKUP DELLA CHIAVE PRIVATA - IMPORTANTE!
    Ci teniamo a dedicare uno step al backup della chiave privata, in quanto la sua importanza viene spesso presa sottogamba e ci si ritrova puntualmente a elaborare pensieri del tipo "ma non potevo pensarci prima?". Bene, con questa guida avete l'opportunità di pensarci prima.
    Sono molti i casi in cui un hacker riesce a impossessarsi delle chiavi private di wallet mal custoditi, mentre risultano essere decisamente meno quelli in cui un hacker riesce a "bucare" dei wallet che rispettano determinati criteri di sicurezza.

    COS'È UNA CHIAVE PRIVATA?
    Per farla molto breve faremo un esempio banale (chi fosse interessato ad approfondire l'intero argomento visiti questa pagina).
    Quando una persona crea una transazione sulla Blockchain, questa invia un determinato importo, per esempio di ETH, all'indirizzo pubblico (address) di un wallet, questo indirizzo pubblico corrisponde alla versione “hashata”, ovvero rielaborata mediante un algoritmo di hashing, della chiave publica del wallet stesso.

    La chiave privata (private key) viene utilizzata per "firmare" la transazione, al fine di dimostrare la volontà della persona che ha inviato la transazione. La chiave privata funge quindi da garanzia, così come la vostra firma - nella vita di tutti i giorni - garantisce e attesta che un determinato ducumento è stato approvato da voi.
    Chiunque fosse in possesso della vostra chiave privata può quindi accedere al vostro wallet (quindi ai vostri fondi) ed eseguire transazioni. A questo punto dovrebbe esservi chiara l'importanza della chiave privata.



    COSA NON FARE PER SALVARE LA CHIAVE PRIVATA
    Nel momento in cui venite a conoscenza della vostra chiave privata ci sono alcune azioni che consigliamo di non fare, questo perché purtroppo viviamo in un epoca in cui non possiamo avere la certezza che i nostri computer siano sempre privi di malware o che qualcuno non stia controllando ciò che accade all'interno della nostra rete domestica.

    Esistono diversi malware che comunicano verso l'esterno tutto ciò che digita la vostra tastiera o tutto ciò che copiate nella clipboard (la crlipboard è uno "spazio temporaneo" del sistema operativo in cui vengono copiati i testi, piuttosto che gli oggetti, per poi essere incollati altrove), quindi se voi doveste copiare la vostra chiave privata per incollarla altrove (come su un file di testo per salvarla), vi stareste esponendo all'eventuale rischio che qualcuno possa visualizzare la vostra chiave privata, che attualmente risiede nella clipboard del vostro computer.



    COME SALVARE LA CHIAVE PRIVATA IN SICUREZZA
    L'unico metodo che ci sentiamo di consigliare per effettuare una copia della vostra chiave privata è quello di trascriverla manualmente su carta. Effettuate almeno 2 copie della chiave privata, accertandovi che ogni parola sia stata trascritta correttamente e che non ci siano errori. Custodite ogni copia della chiave in luoghi differenti, che siano a casa vostra o altrove.
    Consigliamo di scrivere manualmente anziché stampare un file a computer in quanto è presente una probabilità che la cronologia degli ultimi file stampati venga resa nota all'interno del vostro computer o della stampante stessa, quindi un hacker che avrebbe accesso al vostro computer potrebbe risalire alla chiave privata in questo modo.



    Starete pensando che siamo esagerati, ma provate a immaginare di perdere la vostra Ledger Nano S, oppure che questa smetta di funzionare per qualsiasi motivo: l'unico modo per ripristinare il vostro wallet (quindi i vostri fondi) è quello di inserire la chiave privata in una nuova Ledger Nano S, ma voi non l'avete preventivamente salvata, e adesso?

    Vi preghiamo di non sottovalutare questo aspetto, in quanto nessuno al mondo potrà restituirvi il vostro wallet coi vostri ETH se doveste perdere la vostra chiave privata.

    Non possiedi ancora una Ledger Nano S? Acquistala subito dal sito ufficiale cliccando su questo banner:
    03. INSTALLAZIONE E GESTIONE DEI WALLET
    Ledger Nano S è compatibile con numerosi wallet, attualmente quelli supportati sono: Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Fido U2F, Dogecoin, Zcash, Dash, Stratis, Ripple, Hello, Bitcoin Cash, Komodo, Ethereum Classic, Posw, Ark, Expanse, Ubiq, Pivx, Vertcoin, Viacoin, Neo, Stealthcoin, Bitcoin Gold, Stellar, Hcash, Digibyte e Qtum. Per questioni logiche di spazio però non è possibile utilizzare contemporaneamente tutti questi wallet.

    ABILITAZIONE WALLET DA LEDGER MANAGER
    Esiste un tool di gestione per la Ledger Nano S, essendo più specifici si tratta di un'App per il browser Google Chrome chiamata "Ledger Manager", che potete installare cliccando su questo link e successivamente sul pulsante "Aggiungi".



    Dopo aver installato l'estensione Ledger Manager per Google Chrome dovrete avviarla tramite schermata "App" di Google Chrome (raggiungibile tramite la barra dei preferiti o tramite il link chrome://apps).



    A questo punto dovrete collegare al PC la vostra Ledger Nano S e inserire il PIN per avere accesso a Ledger Manager.



    Sulla destra è presente l'elenco di tutti i wallet disponibili, quindi cliccate sul pulsante con la freccia per installare il wallet o sul pulsante col cestino per disinstallarlo: vi sarà chiesta la conferma dell'operazione sulla Ledger Nano S (Allow Ledger manager?), premete il pulsante di destra per confermare ().



    Tramite il Ledger Manager è anche possibile aggiornare il firmware del vostro dispositivo, qualora fosse disponibile un aggiornamento visualizzerete all'interno di un banner verde l'avviso "New Firmware available". Potrete quindi installare il nuovo firmware tramite la funzione "Store -> Firmware" che trovate sulla sinistra all'interno di Ledger Manager.

    Attenzione: disintallare un wallet dalla vostra Ledger Nano S non comporta la perdita di eventuali Criptovalute contenute al suo interno. Il wallet rimarrà comunque attivo e sicuro, semplicemente non sarà selezionabile all'interno del menu della Ledger Nano S fino a nuova installazione.
    Per fare un esempio, se aveste i wallet Bitcoin, Ethereum e Ripple, con all'interno di ognuno dei fondi, se doveste disinstallare il wallet Bitcoin (piuttosto che altro) per fare spazio al wallet NEO non andreste a perdere i vostri BTC detenuti nel wallet: li ritroverete al suo interno quando lo reinstallerete.

    INSTALLAZIONE APP DEL WALLET
    Dopo aver abilitato un wallet tramite il Ledger Manager, per operare all'interno di questo, vi dovrete munire dell'applicazione di quel determinato wallet. Tutte le applicazioni ufficiali sono disponibili all'interno del sito di Ledger. Scorrete verso il basso la pagina fin quando non trovate la sezione "Wallet Apps": qui dovrete selezionare i wallet con cui desiderate interagire tra Bitcoin & Altcoin (per Altcoin si intende includere tutte le Criptovalute diverse da Bitcoin, Ethereum e Ripple), Ethereum e Ripple.



    Dopo aver cliccato sul wallet di vostro interesse installate il tipo di software che preferite, noi consigliamo di utilizzare sempre la versione Google Chrome (dove disponibile), proprio come visto in precedenza per installare il Ledger Manager.
    Una volta installato il componente aggiuntivo per Google Chrome potrete interagire con il vostro wallet, vedremo nello step successivo come inviare e ricevere Criptovalute.

    Non possiedi ancora una Ledger Nano S? Acquistala subito dal sito ufficiale cliccando su questo banner:

    04. INVIARE CRIPTOVALUTE
    Per spiegarvi come inviare Criptovalute prenderemo in esempio i BTC: quindi bisogna installare il componente aggiuntivo per Google Chrome del wallet Bitcoin. Dopo averlo installato, apritelo e vi sarà chiesto di collegare la Ledger Nano S e inserire il PIN per sbloccare il wallet.



    Dopo aver inserito il PIN vi sarà chiesto a quale wallet volete accedere (in quanto il wallet Bitcoin è lo stesso che viene utilizzato per tutte le Altcoins), selezionate la Criptovaluta che desiderate inviare (nel nostro caso Bitcoin) e cliccate sul pulsante "Legacy" per proseguire.



    A questo punto vi ritroverete nella dashboard del vostro wallet: da qui è possibile interagire coi vostri fondi. Per inviare dei BTC cliccate sul pulsante "Send", situato nella barra principale.



    Si aprirà un form da compilare per inviare i BTC, all'interno del quale dovrete inserire l'ammontare di BTC che desiderate inviare, l'address del destinatario (che sia un vostro altro wallet o exchange, piuttosto che quello di un altra persona), l'account dal quale inviare i BTC (è possibile gestire più account per organizzare i vostri fondi tramite le funzioni della dashboard) e le impostazioni delle commissioni (più sono elevate e prima sarà eseguita la vostra transazione: a meno che non vi sia un'urgenza, consigliamo di utilizzare la modalità standard). Visualizzerete in basso un resoconto della transazione, che include i costi di commissione a cui verrete sottoposti. Cliccate sul pulsante "Send" per proseguire.



    Confermate la transazione dalla vostra Ledger Nano S premendo il pulsante di destra (). In questo modo avrete correttamente inviato i vostri BTC all'address da voi indicato.



    La transazione apparirà sotto l'elenco "Last Operations", cliccando su di essa vi sarà mostrato un resoconto dettagliato con il relativo codice identificativo della transazione. Cliccando sul pulsante con la lente d'ingrandimento verrete reindirizzati su Blockchain.info (uno scanner della Blockchain di Bitcoin), qui troverete tutte le informazioni relative allo status della vostra transazione.



    Se non intendete svolgere altre operazioni potete chiudere l'applicazione del wallet Bitcoin e scollegare la Ledger Nano S dal vostro computer. Non è stato difficile, vero? Nel prossimo step vedremo invece come ricevere Criptovalute sulla vostra Ledger Nano S.

    Non possiedi ancora una Ledger Nano S? Acquistala subito dal sito ufficiale cliccando su questo banner:

    05. RICEVERE CRIPTOVALUTE
    Per ricevere Criptovalute non dovete fare altro che comunicare la chiave pubblica (address) del wallet interessato. Nell'esempio seguente vi mostreremo come ricevere BTC sulla vostra Ledger Nano S, la procedura è la stessa per tutte le altre Criptovalute.

    Aprite l'applicazione del wallet Bitcoin, successivamente collegate la Ledger Nano S al vostro computer e inserite il PIN per sbloccare il wallet.



    Nel menu principale, cliccate sul pulsante "Receive". Si aprirà una maschera preliminare, cliccate sul pulsante verde con scritto "Display address on device" per proseguire. Successivamente visualizzerete il vostro address con il rispettivo QR Code: copiate l'indirizzo e utilizzatelo per ricevere BTC sulla vostra Ledger Nano S.



    Come avete visto, anche ricevere dei fondi sulla vostra Ledger Nano S è estremamente semplice. La procedura, come spiegato precedentemente, è la stessa per qualsiasi wallet disponibile all'interno della Ledger Nano S (l'interfaccia grafica delle applicazioni wallet è simile per tutte).

    Non possiedi ancora una Ledger Nano S? Acquistala subito dal sito ufficiale cliccando su questo banner:

    06. ACCEDERE A MYETHERWALLET CON LEDGER NANO S
    Con la Ledger Nano S è possibile accedere a MyEtherWallet ed effettuare operazioni in totale sicurezza. MyEtherWallet non è l'unico servizio di wallet che consente di proteggere i propri fondi con la Ledger Nano S, ci sono altri wallet (come per esempio Electrum) che consento di effettuare questo abbinamento. Abbinare la Ledger Nano S a un wallet garantisce un grado di sicurezza decisamente più avanzato.
    Vediamo come utilizzare Ledger Nano S per accedere a MyEtherWallet in pochi e semplici passaggi (la nostra guida su come aprire un wallet su MyEtherWallet è disponibile cliccando qui).

    CONFIGURATE LA VOSTRA LEDGER NANO S
    Prima di tutto recatevi sul sito www.myetherwallet.com, cliccate su "Send Ether & Token" e poi selezionate la voce "Ledger Wallet". La procedura che segue andrà svolta solo per il primo collegamento. Nelle nuove versioni del software di Ledger Nano S non dovrebbe essere più necessario eseguire questi step.



    Collegate al PC la Ledger Nano S, inserite il vostro PIN e selezionate Ethereum premendo con entrambi i pulsanti contemporaneamente (vi ricordiamo che sul wallet Ethereum con MyEtherWallet sarà possibile ricevere Ether o qualsiasi altro token ERC-20).



    Scorrete tra le voci del menu della vostra Ledger Nano S fino a trovare la voce "Settings", aprite le impostazioni premendo entrambi i tasti, successivamente selezionate la voce "Contract Data", impostate "Yes" e confermate utilizzando entrambi i tasti. La stessa procedura andrà fatta selezioando dal menu Settings la voce "Browser Support" (impostate anche qui "Yes" e confermate).
    Una volta eseguiti questi due passaggi dovrete uscire dal menu Settings utilizzando la voce "Back" (premere entrambi i pulsanti per uscire).



    In questo modo avete abilitato la vostra Ledger Nano S a essere utilizzata con MyEtherWallet, selezionate quindi dal menu principale di Ethereum la voce "Use wallet to view account" e cliccate sul pulsante blu "Connect to Ledger Wallet" all'interno di MyEtherWallet.



    Si aprirà quindi una finestra, all'interno della quale sono presenti tutti i vostri indirizzi (address) Ethereum. Potete scorrere 5 indirizzi per volta tramite le voci "Altri indirizzi" e "Indirizzi precedenti". Selezionate un indirizzo e cliccate sul pulsante "Sblocca portafoglio" per accedere a MyEtherWallet. In questo modo utilizzerete MyEtherWallet con la protezione di Ledger Nano S. Per la guida sull'utilizzo di MyEtherWallet si rimanda a questo link.



    Non possiedi ancora una Ledger Nano S? Acquistala subito dal sito ufficiale cliccando su questo banner:

    TORNA ALLE GUIDE SUI WALLET O ALLA PAGINA GUIDE & TUTORIAL
    Risorse
    _____________________
    Formazione
    Community
    Altro
    _____________________
    _____________________
    _____________________

    Login/Registrati

    TOP RANKING ICO

    Faucet & Airdrop

    Criptovalute & Blockchain

    Utilizzo degli Exchange

    Wallet & Sicurezza

    Cos'è una ICO

    Canale Telegram

    Info su Criptoinvestire

    Contattaci

    Guide Gratuite

    © 2018 Grow, All Right Reserved.

    Politica sulla Privacy

    Utilizzo dei Cookies

    Pocket News

    Facebook

    Iscriviti al canale Telegram

    Disclaimer

    Fare trading di CFD con leva comporta un rischio significativo di perdita per il tuo capitale.
    Torna ai contenuti